Home alieni Piramidi sulla luna – foto AS17-136-20680

Piramidi sulla luna – foto AS17-136-20680

512
0
CONDIVIDI

Da sempre si discute se ci sia o meno vita su altri pianeti, e molti si chiedono se ci sia ma stata vita sulla luna. Ufficialmente dalle missioni mandate su questo satellite, non è mai emerso nulla, ma in rete circolano parecchie strane foto, soprattutto di costruzioni o manufatti presenti in foto scattate dalle missioni.

Una piramide sulla luna

La più interessante fra queste è una foto, il cui codice dato dalla NASA è AS17-136-20680 e che doveva essere una foto “vuota” cioè senza niente che si potesse vedere.  Venne scattata nell’ultima missione Apollo, la 17.

Negli ultimi anni, grazie alle nuove tecnologie, cambiando il contrasto si vede che in realtà non è bianca ma è perfettamente visibile la sagoma di una costruzione che sembrerebbe proprio una piramide.

Molti hanno speculato su questa immagine e la NASA stessa ha dato la sua spiegazione, dicendo che è un effetto dato dalla luce.

Molti dubitano di questa spiegazione sostenendo che la NASA vorrebbe insabbiare le prove di una vita passata sul satellite.

E in molti continuano a sostenere che sulla luna sia stata presente non solo vita, ma vita intelligente, addirittura civiltà capaci di lasciare monumenti ancora visibili dopo miliardi di anni.

Anche la terra fra miliardi di anni apparirà arida e grigia come la luna? E anche le nostre piramidi sopravviveranno al passare di così tanto tempo?

Non lo sapremo mai, ma vi lascio l’immagine della foto dopo che gli è stato cambiato il contrasto. Voi cosa ne pensate? E’ un’illusione o l’opera di una civiltà aliena ormai estinta?

piramide lunare

CONDIVIDI
Articolo precedenteEd Gein – il macellaio di Plainsfield
Prossimo articoloLa maledizione del diamante Hope
Lilith
Amante dell'horror, del mistero e del macabro sin da bambina, ha deciso di creare questo sito per tutti gli appassionati di horror e macabro. Crea per i suoi lettori articoli unici che rende disponibili in questo sito e nel relativo canale youtube, per veri appassionati del genere.