Home alieni Ufo in Australia – oggetto in fiamme dal cielo. Verità o disinformazione?

Ufo in Australia – oggetto in fiamme dal cielo. Verità o disinformazione?

59
0
CONDIVIDI

Ufo in Australia

L’anno corrente in cui stiamo vivendo si è rivelato essere particolarmente produttivo per i ricercatori di fenomeni Ufo e paranormali. Le notizie in circolazione apparse sul web sono molte e non tutte fornite di una spiegazione scientifica e razionale. L’ultimo esempio è l’avvistamento ufo in Australia.

Che cosa è successo in Tasmania, Australia? Molte persone credono nell’arrivo degli Ufo: un oggetto non identificato, infatti, sarebbe precipitato dal cielo in fiamme scatenando il panico generale.

Testimone oculare dell’Ufo in Australia

Un testimone oculare avrebbe ripreso l’accaduto.

Un Ufo sembrava cadere in picchiata dai cieli australiani avvolto dalle fiamme. Le autorità hanno concesso un’intervista alla ABC affermando che l’oggetto misterioso non fosse altro che un aereo in fiamme precipitato a causa di un’avaria. Non sono state rilasciate nuove dichiarazioni e l’evento sembra tutt’ora avvolto da un alone di mistero.

Secondo gli ufologi 

Gli studiosi Ufo non sembrano essere in linea con le dichiarazioni rilasciate dalle autorità per arginare il panico. Secondo il loro punto di vista tale spiegazione sarebbe l’ennesima strategia di disinformazione per nascondere l’esistenza dei fenomeni Ufo.

Gli stessi governi negherebbero la loro esistenza insabbiandone le prove. Secondo gli studiosi gli alieni si troverebbero già in mezzo a noi, sotto forme e sembianze umane, simili alle nostre e per questo inosservati.

Le teorie in circolazione in proposito suggeriscono che gli Ufo potrebbero addirittura trovarsi vicino a noi, su pianeti poco distanti dalla Terra, dai quali poterci osservare.

Realtà o immaginazione?

La Nasa e le tracce di vita sul nostro sistema solare 

La Nasa ha programmato una conferenza per discutere di un’importante scoperta. Fra i vari membri riuniti vi è la partecipazione del team della sonda spaziale Cassini.

Il luogo in cui gli astronomi ritengono possibile esistere altre forme di vita extraterrestri è stato definito con il nome di sesta luna di Giove “Europa”. Secondo la stampa la conferenza sarebbe stata indetta per discutere la scoperta di vita sui fondi oceanici, sulle scoperte della sonda Cassini e il telescopio spaziale Hubble.

Secondo la Nasa stessa questi dati di ricerca aiuteranno le successive scoperte sulle esplorazioni di mondi composti per lo più da oceani. La prossima missione di sorvolo multiplo in Europa è stata rinominata “Europa Multiple-Flyby Mission”, con la data di lancio nel 2020. La missione esaminerà più da vicino la via oltre il nostro pianeta.

In seguito alla sesta di luna di Giove sarà poi la volta di Encelado, la sesta luna più grande di Saturno.

Luna di Giove

Ufo in Australia

Essa sembra essere uno dei luoghi più interessanti per la formazione di vita extraterrestre e la presenza di Ufo.

Potrebbe ospitare un ambiente caldo, un oceano liquido sotto l’atmosfera composta da ghiacciai. Le più recenti osservazioni del telescopio spaziale Hubble hanno confermato come l’acqua disperda geyser nello spazio, similmente a quanto avverrebbe su Saturno Encelado.