Home incidenti attacchi animali Ragni velenosi nelle banane

Ragni velenosi nelle banane

1063
0
CONDIVIDI

Nonostante quello di cui andrò a parlare non è proprio un attacco animale, merita comunque un articolo. Probabilmente avrai letto in rete qualche tempo fa una leggenda metropolitana secondo la quale dentro alle banane potevano trovarsi dei nidi di ragno. Una volta sbucciato il frutto, il ragno sarebbe saltato fuori per pungere l’ignaro umano.

Questa storia è falsa, tuttavia

nulla vieta a uno dei ragni più velenosi del mondo, la Phoneutria, una specie di ragno brasiliano, di fare il nido fuori dalla banana.

E più precisamente sulla buccia. Sono stati registrati diversi casi di caschi di banane da cui sono poi usciti dei ragni velenosi e oggi ve ne propongo due piuttosto recenti e documentati.

Ragno velenoso dalle banane di un supermercato

nido di ragno brasiliano velenoso

Consi Taylor, una donna di 29 anni, nel 2013 compra un casco di banane nel supermercato locale, a Londra. Tornata a casa decide di mangiare il delizioso frutto offrendone uno anche al figlioletto, che però rifiuta e va a giocare in giardino.

Mentre sta mangiando la banana Consi nota una macchia sulla buccia. Non dà peso a quella macchia, pensando sia una delle normali ammaccature presenti su questo tipo di frutto, però poi nota una cosa strana alla base del casco. Qualcosa di bianco che sembra muffa.

Sotto ai filamenti bianchi però riesce a vedere dei puntini scuri che si muovono, uscendo allo scoperto e camminando per tutta casa. Non era muffa, ma un nido di ragni.

Spaventata scatta una foto agli aracnidi e la manda a una ditta di disinfestazione che le risponde subito, identificando i ragnetti come una pericolosa specie di ragno velenoso brasiliano.

La famiglia è costretta a evacuare la casa mentre viene disinfestata. Inizialmente il supermercato dove aveva comprato le banane e dove era andata a lamentarsi le aveva dato un buono da 10 sterline.

Successivamente però, capita la gravità della situazione, ha ricompensato la famiglia con 2.800 sterline. Consi ha comunque la paura che qualche ragnetto si sia potuto salvare, lasciando così la sua famiglia in pericolo.

Donna uccide ragni velenosi con l’acqua bollente

ragno brasiliano bananaLaura Horsfield, nell’estate dello scorso anno, stava tagliando delle banane per i suoi figli quando ha notato una “sacca bianca” sulla buccia.

Pensa subito che possa trattarsi di un un nido di ragno e porta immediatamente la frutta in giardino.

Poi la calpesta varie volte per uccidere gli aracnidi e, per esserne sicura, versa anche dell’acqua bollente sul nido. Poi mette il tutto in una busta di plastica.

La donna ha pensato potesse trattarsi di un nido di ragni dopo aver visto delle macchiette scure muoversi nella sacca bianca che aveva individuato. Temendo per i suoi figli, ha deciso di affrontare la situazione senza farsi prendere dal panico.

Il casco di banane era stato comprato il giorno prima dell’incidente ed era rimasto per tutta la notte sul tavolo in cucina. La donna racconta che di solito, quando trovavano un ragno in casa, lo prendevano con un pezzo di carta e lo buttavano in giardino.

D’ora in avanti però li ucciderà, temendo che siano dei “superstiti” del mortale ragno brasiliano. Il supermercato si è scusato con la donna e ha assicurato che tutte le procedure di sicurezza erano state rispettate, ma trattandosi di un prodotto freschissimo c’è una piccolissima probabilità che casi come questo possano accadere.