Home news Video della liberazione di Kala Brown rapita da un serial killer

Video della liberazione di Kala Brown rapita da un serial killer

615
0
CONDIVIDI

Kala Brown è stata rapita insieme al suo ragazzo Charles Carver dal serial killer Todd Kohlhepp, nell’agosto 2016. I due erano stati attirati dal killer che aveva offerto loro un lavoro nella sua proprietà.

Charles è stato ucciso da Kohlhepp, mentre Kala Brown è stata imprigionata in un container dal serial killer. Per due mesi è rimasta incatenata a una delle pareti del container, avendo diritto ad un solo pasto al giorno.

Video della liberazione di Kala Brown

Nel novembre 2016, dopo le indagini degli inquirenti, la ragazza è stata ritrovata e salvata. Proprio ieri è stato reso pubblico il filmato della sua liberazione, che potete trovare in fondo all’articolo.

Sono stati resi pubblici anche alcuni video dell’interrogatorio di Kohlhepp, dove il seria killer confessa i suoi omicidi, incluso quello di Charles.

Dopo essere stata liberata, Kala ha sporto denuncia contro il suo aggressore per rapimento, stupro e violenze sia fisiche che psicologiche.

Kohlhepp è stato accusato di 7 omicidi in totale, per ora, incluso quello di una donna che aveva tenuto prigioniera per una settimana e che aveva ucciso nel giorno di Natale.

Le prime parole di Kala

Kala Brown e il suo ragazzo

Non appena è stata trovata dai poliziotti, Kala ha riferito loro che il suo ragazzo era stato ucciso da Kehlhepp il giorno del rapimento della coppia. Il serial killer ha ucciso il giovane con 3 colpi di pistola al petto, poi l’ha seppellito in una fossa poco distante dal trailer. Il suo corpo è stato recuperato dopo la liberazione di Kala.

L’assassino aveva mostrato la tomba di Charles e quella di altre sue vittime a Kala, per farle vedere cosa le sarebbe successo se avesse provato a scappare.

L’uomo, quando aveva 15 anni, si era già reso colpevole di uno stupro su una ragazzina di 14 anni e per il quale era stato condannato a 15 anni di carcere.

Ecco il video dei poliziotti che liberano Kala Brown.