Home cronaca Uomo taglia i capezzoli alla ex fidanzata dopo litigio

Uomo taglia i capezzoli alla ex fidanzata dopo litigio

346
0
CONDIVIDI

Un uomo di 45 anni è stato arrestato a Sioux Falls, Stati Uniti, perché accusato di avere tagliato con un paio di forbici i capezzoli della fidanzata incinta.

L’uomo è Tony Ledbetter e ora è accusato di 8 capi d’imputazione per aggressione aggravata.

L’incidente

L’incidente è avvenuto alle 17.00 di martedì scorso, quando Ledbetter si è recato a casa della sua ex fidanzata per parlarle. A un certo punto è scaturito un litigio e la polizia sospetta che l’uomo abbia brutalmente e ripetutamente picchiato la sua fidanzata, di 39 anni. Le avrebbe fatto sbattere la testa sul pavimento e avrebbe poi cercato di soffocare le sue urla mettendole una coperta in bocca.

Poi, durante l’attacco, l’uomo avrebbe preso un paio di forbici che avrebbe poi usato per mutilare i seni della sua ex fidanzata.

La donna, il cui nome non è stato reso pubblico, è riuscita a scappare e a dare l’allarme anche se poi Ledbetter stesso ha chiamato il 911.

La polizia di Sioux Falls ha dichiarato che il caso è inquietante.

L’ha presa a pugni in faccia e poi le ha sbattuto la testa sul pavimento diverse volte. Lei gli gridava e gli urlava di smetterla. L’uomo ha quindi messo il suo braccio sul collo della vittima facendo pressione e impedendole di respirare.

Poi aggiunge

La parte più inquietante è stata quando l’uomo ha preso un paio di forbici, si è seduto sopra la sua vittima e ha usato le forbici per tagliarle i capezzoli.

La donna è stata trasportata al’ospedale ma le sue condizioni non sono note.

Ledbetter dovrà invece comparire davanti ai giudici questa settimana.