Home paranormale profezie Terza Guerra Mondiale? Nostradamus l’aveva predetta

Terza Guerra Mondiale? Nostradamus l’aveva predetta

698
0
CONDIVIDI

Dopo i fatti accaduti a Parigi – le bombe, i colpi di kalashnikov e le decine di morti – e dopo che la Francia ha bombardato Raqqa, il quartier generale dell’Isis, c’è chi teme una Terza Guerra Mondiale. Questa ipotetica eventualità ci ha spaventato in varie occasioni negli ultimi anni e c’è chi dice che questa volta è sul serio.

C’è addirittura chi dice che gli eventi delle ultime ore siano stati predetti, insieme al prossimo conflitto mondiale ormai imminente, da Nostradamus.

Le quartine dell’astrologo francese erano già diventate famose nel 2001 quando c’era chi sosteva che una di esse avesse previsto l’attacco alle Torri Gemelle:

A 5 e 40 gradi il cielo brucerà
Fuoco si approssimerà alla grande Città Nuova
All’istante una grande fiammata si spargerà e farà sprofondare
Quando si vorrà dei Normanni fare sofferenza.

In molti pensano che siano solo coincidenze, altri traduzioni forzate, fatto sta che anche per questo terribile avvenimenti qualcuno ha trovato corrispondenza in una delle quartine di Nostradamus:

La grande guerra inizierà in Francia e poi tutta l’Europa sarà colpita, lunga e terribile essa sarà per tutti. Poi finalmente verrà la pace ma in pochi ne potranno godere

Queste parole fanno rabbrividire, ma non è finita. Dopo la Francia si temono attentati in tutta Europa, Roma compresa ed ecco che questi terribili versi, di colpo, prendono significato:

Ci saranno tanti cavalli dei cosacchi che berranno nelle fontane di Roma

E ancora:

Sarà invasa e finirà in un gigantesco maremoto:
Oh, vasta Roma, la tua rovina si avvicina.
Il tuo male è prossimo.
Sarai prigioniera per più di quattro volte.
 
Piango per l’Italia. Sarà distrutta da un terremoto e da bombe:
fuoco del centro della terra…
la farà tremare.
Finché due potenze fanno la guerra
per lungo tempo.
Il cielo arderà a 45 gradi.
Il fuoco si avvicina…
la gran fiamma salterà subito.

Ovviamente non voglio creare allarmismi, queste sono solo profezie e c’è chi ci crede e chi no. Leggere però tali parole in questi giorni fa, se non altro, riflettere sulla grave situazione in cui il mondo si trova da troppo tempo e ci fa chiedere se si stia facendo abbastanza per porvi rimedio.

Ricordo comunque che, nonostante molte profezie di Nostradamus si siano avverate, molti fatti da lui descritti non sono mai accaduti. Uno di questi proprio lo scoppio di una grande guerra nel 1999.