Home Review film Scappa Get Out: trama e recensione del nuovo horror di Jordan Peele

Scappa Get Out: trama e recensione del nuovo horror di Jordan Peele

900
0
CONDIVIDI

Scappa Get Out

Scappa Get Out è una pellicola uscita nel 2017, sotto la regia e la scrittura di  Jordan Peele. Il suo genere è thriller/horror con un velo di ironia perfettamente incastrata nella trama.

Il film è stato ben accolto sia dalla critica che dal pubblico.

Scappa Get Out Trama

Scappa Get Out si apre con Rose e il fidanzato Chris alle prese con la preparazione per il viaggio verso casa dei genitori della ragazza. Rose ha omesso di rivelare alla sua famiglia il colore della pelle di Chris. Ma la stessa gli assicura che il loro rapporto interrazziale non rappresenterà un problema.

L’amico Rod sconsiglia vivamente a Chris di dirigersi verso la zona natia dei genitori di Rose, ma il ragazzo non desiste per amore della compagna. Giunti sul posto il ragazzo avverte che qualcosa non va. L’affetto e l’accoglienza dimostrati dai suoceri non sembrano reali. Inoltre il colore della sua pelle è riconducibile ai due domestici soltanto, mentre nell’intero quartiere vivono solamente bianchi.

Chris mantiene una sorta di calma apparente durante il protrarsi delle vicende legate scoppiate nel corso della visita. Il tutto si lega inevitabilmente alle origini della sua etnia.

Scappa Get Out Recensione

Scappa-Get Out ha raccolto senza ombra di dubbio il consenso positivo di Emadion. Il filone horror si mescola al thriller e inevitabilmente all’ironia della satira politica.

Il tema centrale si focalizza sul razzismo, sulla falsità dell’insospettabile società americana, reduce dalle elezioni del presidente di colore Obama. Lo stereotipo del razzismo stesso però si mostra persino al contrario, reputando e temendo le persone nere migliori nello sport e nelle prestazioni sessuali.

L’accoglienza dei genitori di Rose verso il ragazzo Chris è inizialmente forzata, eccessivamente palpabile, mentre i due domestici si riveleranno essere due figure enigmatiche. Le loro stesso abitudini sconvolgeranno il ragazzo durante le ore notturne.

Il tutto prosegue seguendo un filone thriller e horror che non eccede mai con lo spargimento di sangue, il tutto ancora condito da elementi chiave ironici. Scappa-Get Out ricorda per forza di cose il gioco di fondo di alcuni film precedenti e intramontabili come “Indovina chi viene a cena”.

Il cast degli attori è magistrale e impeccabile e il rischio di rivelarvi troppo comprometterebbe la visione di questa pellicola che consigliamo.

Siete pronti a scappare con Get Out?