Home Review libri Gli stregoni della musica

Gli stregoni della musica

56
0
CONDIVIDI

Ne Gli Stregoni della Musica incontrerete alcuni “stregoni” che hanno trascorso la loro esistenza in un universo musicale costellato di “sulfuree” note, di diaboliche armonie, di esoteriche dissonanze.

Tutto ha avuto origine quando abbiamo pensato di indagare su uno strano spartito musicale affrescato all’interno di una strana chiesa posta a poca distanza da uno strano e abbandonato cimitero.

Tutti e due, ovviamente, debitamente e stranamente “sconsacrati”!

Si tratta di quello che viene chiamato Spartito del Diavolo e in questo libro troverete inedite immagini e un’ancor più inedita ipotesi sulla stregonesca breve espressione musicale scritta chissà da chi, chissà perché.

Ma troverete anche molti Stregoni della Musica, quali Niccolò Paganini e il suo diabolico violino a cui “saltavano” regolarmente le corde durante l’istrionica esibizione del grande Maestro.

Potrete poi suonare il Trillo del Diavolo di Giuseppe Tartini di cui nel libro è riportato lo spartito, ma sarete anche in grado di udire quali strane melodie possono scaturire da brevissimi ed enigmatici brani musicali raffigurati in curiosi dipinti o graffiti su antichissimi muri, poiché alla fine del libro troverete una sorta di trascrizione di note musicali-numeri, proprio come avviene nel sistema semplificato, per imparare a suonare, di una nota marca di tastiere elettroniche.

Il libro è disponibile cliccando qui.