Home incidenti 5 incidenti di impalamento recenti

5 incidenti di impalamento recenti

1172
0
CONDIVIDI

Quando si parla di impalamento si pensa a un metodo di tortura in vigore in vari periodi storici, è però possibile che qualcuno venga impalato a causa di un incidente. Ecco 5 casi reali di “impalamento moderno”. Questo articolo presenta foto esplicite e molto forti, se ne sconsiglia la lettura ad un pubblico particolarmente sensibile.

1) Autista impalato in Arkansas

Questa foto viene da un pronto soccorso in Arkansas. Nonostante in rete venga spesso accompagnata da un testo che spiega che il soggetto è stato vittima di un incidente in moto e che poi si sia salvato, in realtà non è così: non si hanno notizie certe di come sia avvenuto l’incidente, ma l’ipotesi più probabile è che la vittima fosse un autista di camion.

In un incidente è andato a sbattere contro una palizzata di legno e uno dei pali ha trapassato il motore andandosi a conficcare sotto il sedile del guidatore e poi nel suo corpo.

Nonostante sia stato portato all’ospedale ancora in vita, è morto in seguito a delle infezioni.

2) Peter Langdown

Peter Langdown era un neopatentato quando si trovava alla guida della sua auto. Mentre stava guidando decise di sorpassare una moto, ma qualcosa andò storto e la sua auto finì contro una staccionata e fuori strada, in un fosso. Quando due automobilisti di passaggio vedono un motore in mezzo alla strada si fermano e vedono l’auto di Peter in un fosso e non credono ai loro occhi quando vedono che

il conducente ha un palo conficcato nel petto che lo ancora al sedile. Un incendio è iniziato nell’auto ed è questione di minuti prima che esploda.

I due passanti liberano Peter dal sedile e lo trascinano fuori pochi secondi prima che l’auto esploda. Peter è sopravvissuto ma è stato necessario amputargli il braccio.

3) Siyana Pasiwe

Nel 2008 Siyana Pasiwe stava scappando da un museo in Sudafrica dopo averne fatto scattare l’allarme.

Nella fretta di scappare è salito su un albero ma è scivolato ed è finito sul cancello del museo, impalandosi.

Le sue grida hanno richiamato l’attenzione di alcuni passanti che hanno chiamato un’ambulanza. Sono stati chiamati anche i vigili del fuoco che hanno tagliato il cancello e l’hanno liberato. Dopo essersi ripreso è stato chiamato in tribunale per difendersi dall’accusa di tentato furto.

4) Josh Hassan

Josh Hassan aveva 12 anni quando, nel 2013, stava giocando a pallone. Mentre stava giocando la palla è finita dietro ad un cancello e Josh decide di scavalcarlo per recuperarla.

Purtroppo però scivola e una delle punte di ferro lo impala nel petto.

I vicini, accorsi alle urla, lo sostengono per far sì che il suo peso non spinga la punta ancora più a fondo. Dopo essere stato portato in ospedale, la punta è stata rimossa ed è stato reso noto che si trovava a pochi centimetri dal cuore. 

5) Ceyda Oruk

Ceyda Oruk è una donna turca che nel 2014 stava passeggiando quando ha notato delle more al di là di un cancello. Ha quindi deciso di scavalcarlo per prenderne qualcuna, ma

purtroppo è scivolata, e la sua spalla è rimasta impalata sulle punte del cancello.

Non si è persa d’animo ed ha estratto il cellulare per chiamare i soccorsi. E’ rimasta impalata per 20 minuti prima che arrivasse un’ambulanza e la donna venisse trasportata in ospedale ancora con il cancello conficcato nel braccio. Non ha subito gravi danni ed è stata rilasciata dopo 24 ore. 

CONDIVIDI
Articolo precedenteGli zoo umani
Prossimo articoloNathaniel Bar-Jonah – l’orco che mangiava i bambini
Lilith
Amante dell'horror, del mistero e del macabro sin da bambina, ha deciso di creare questo sito per tutti gli appassionati di horror e macabro. Crea per i suoi lettori articoli unici che rende disponibili in questo sito e nel relativo canale youtube, per veri appassionati del genere.