Home film facts remake Arriva il remake di IT?

Arriva il remake di IT?

989
0

Il remake di IT

E’ da un po’ ormai che si parla del remake del film IT, tratto dall’omonimo romanzo di Stephen King.

Nel 2012 il regista Cary Fukunaga aveva annunciato di avere firmato per l’adattamento  della sceneggiatura insieme a Chase Palmer e David Kajganich.

Per chi non lo sapesse la trama del libro, e del film anche se adattata, è questa: negli anni ’50 un gruppo di bambini si trova a combattere contro una forza maligna che si presenta loro sotto forma di pagliaccio. Trent’anni dopo, da adulti, dovranno combattere di nuovo contro di lui.

La nuova sceneggiatura

Dopo averci lavorato vari anni, e dopo avere scartato varie sceneggiature che non gli sembravano adatte, Cary Fukunaga aveva deciso di ripartire da zero.

Ci aveva svelato che ci sarebbero stati importanti cambiamenti dovuti all’adattamento, anche se si sarebbe mantenuta la forma in due film, fra cui la trasposizione in un altro arco temporale.

Se il libro e il film originale erano ambientati negli anni ’50 prima e negli anni ’80 poi, questa sceneggiatura prevedeva che la storia dei bambini si svolgesse negli anni ’80 e quella degli adulti nei nostri giorni.

Questo avrebbe comportato sicuramente notevoli cambiamenti, impossibili da evitare.

Per quanto riguarda il personaggio del pagliaccio Pennywise il regista aveva inizialmente pensato all’attore Ben Mendelsohn, che aveva però dovuto rifiutare per altri impegni lavorativi.

La scelta sarebbe allora ricaduta su altri attori fra cui Will Poulter.

L’abbandono del regista

Purtroppo però, quest’estate il regista ha fatto sapere che non sarà più lui a dirigere il remake di IT. Non ha dato risposte chiare sul perchè della sua decisione, ma ha raccontato solo di avere avuto delle incomprensioni stilistiche con i suoi collaboratore.

A detta sua, lui voleva fare un film diverso, di alto profilo e con personaggi attuali, ma non ha trovato collaborazione da parte degli altri membri dello staff e ha deciso di lasciare la regia.

Non sappiamo di preciso su quali dettagli della sceneggiatura ci sia stato da ridire, ma Stephen King l’avrebbe visionata e gli sarebbe piaciuta.

Ora la regia sarebbe affidata al regista argentino Andrés Muschietti, anch’egli intenzionato a girare un film di due parti.

Secondo voi è possibile fare un remake di un film cult come IT senza incontrare critiche del pubblico e comparazioni con il primo film?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here