Home cronaca Grim Sleeper condannato alla pena di morte

Grim Sleeper condannato alla pena di morte

320
0

Risale a poche ore fa la notizia che il Grim Sleeper, un serial killer attivo negli USA, è stato condannato a morte.

Grim Sleeper

Grim Sleeper è il soprannome dato dal L.A. Weekley a un serial killer che è stato attivo dal 1985 al 2007. Il soprannome, che significa “lo spietato dormiente”, gli è stato dato a causa del periodo di inattività dal 1988 al 2002.

Il suo vero nome è Lonnie David Franklin jr ed è stato finalmente catturato nel 2010. La prova definitiva è stata il confronto del DNA presente sulle scene del crimine con quello di tutti i criminali dell’area di Los Angeles.

Quello del Grim Sleeper non era presente nel database della polizia, ma quello del figlio sì. Era stato arrestato per possesso di armi e il suo DNA era stato inserito nei database della polizia. 

Le vittime

Grim Sleeper

Le sue vittime avevano fra i 15 e i 36 anni ed erano per la maggior parte prostitute o drogati. Il Grim Sleeper ha ucciso 11 persone, mentre una dodicesima è miracolosamente sopravvissuta. Il killer l’aveva violentata, colpita con un’arma da fuoco e gettata da un’auto in corsa.

Proprio oggi è stato condannato a morte per omicidio.

Nel 2014 è stato girato un documentario su questo serial killer, intitolato “Tales of the Grim Sleeper”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here