Home serie tv L’esorcista serie TV

L’esorcista serie TV

308
0

Negli ultimi anni si è visto un boom di remake, reboot e film datati trasformati in serie TV. L’ultimo di questi ad essere stato trasmesso è stato L’esorcista come serie TV. L’episodio pilota è andato in onda pochi giorni fa, vediamo insieme quali elementi ha in comune con il vecchio film e da cosa invece si differenzia.

L’esorcista serie TV

La storia è ambientata ai giorni nostri, a Chicago. Il prete di una comunità i cui membri sono per la maggior parte latina, riceve la visita di una donna.

La donna, interpretata da Geena Davis, pensa che la figlia sia posseduta dal demonio. Dopo il suo ritorno dal college, infatti, la madre nota in lei un comportamento bizzarro che non sa spiegarsi.

Inoltre afferma di sentire strani suoni e bisbigli provenire dai muri.

Il prete, invece, ha un incubo ricorrente nel quale vede un’altro prete mentre esorcizza un ragazzino legato ad un letto, e lo va a cercare per chiedergli aiuto.

Opinioni

Chi l’ha visto dice che il tema è pressoché quello del film, una ragazzina posseduta dal demonio, ma che la qualità della serie TV poteva essere migliore.

Dal trailer, che vi lascio qui sotto, si percepisce un’atmosfera cupa e pesante. Si possono vedere alcuni effetti speciali, che sembrano ben fatti, ma si vede anche uno di quei noiosissimi e ormai inefficaci scare jump, ossia quelle scene in cui, dopo una scena di tensione senza voci né rumori, si sente un suono molto alto e l’inquadratura cambia bruscamente.

Questa è uno dei difetti di cui gli spettatori si sono lamentati maggiormente, forse perché questo espediente è fin troppo abusato nel genere horror.

Come serie tv tratta da uno dei film horror coi maggior incassi, il pubblico si aspettava di più.

Potete giudicare voi stessi guardando il trailer che vi lascio qui sotto. Cosa ne pensate?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here