Home serie tv The Walking Dead: le differenze fra serie TV e fumetto

The Walking Dead: le differenze fra serie TV e fumetto

5298
2

Avviso per chi non ha letto il fumetto o che non è in pari con la serie che Walking Dead: le differenze fra serie TV e fumetto sarà un post pieno di spoil.

The Walking Dead è una delle serie TV più seguite del momento, ma come tutti sanno è basata su un fumetto. Ho da poco cominciato a leggerlo e, nonostante la storia sia a grandi linee come rappresentata nella serie, ho notato alcune scioccanti differenze.

1. Daryl non esiste

Daryl_Dixon
Hai letto bene, il personaggio di Daryl Dixon, e quindi anche quello del fratello Merle, non esiste! Nonostante nella serie sia il braccio destro di Rick e un personaggio importantissimo per lo sviluppo della storia, nel fumetto non è mai esistito.

Essendo il mio personaggio preferito, vi lascio immaginare lo shock che mi ha procurato rendermi conto, pagina dopo pagina, che Daryl nel fumetto di Walking Dead non esiste.

2. Rick viene mutilato

99e7c3f9abbd8aaa67cbe775f312f86d1
Proprio così, nel quinto volume del fumetto americano a Rick viene tagliata di netto la mano quando non vuole rivelare ai cattivi di turno dove si trova la prigione in cui risiede con la sua famiglia e i suoi amici.

Il personaggio della serie TV è comunque abbastanza fedele all’originale, è un leader anche se non prende le decisioni da solo; in questo è aiutato principalmente da Tyreese e Dale che sono anch’essi personaggi principali.
Se non siete abbastanza scioccati così, sappiate che la persona che lo mutila è…

3. Il Governatore

Trejo-The_Governor
Sì, a mutilare Rick Grimes è il Governatore che nella serie TV è un affascinante cattivo, elegante e carismatico tanto da fare innamorare Andrea. E, a dirla tutta, io lo trovavo anche estremamente irritante e noioso.

Nel fumetto invece è un sadico coi capelli lunghi, i baffi e una strana somiglianza all’attore Danny Trejo. Dopo aver amputato la mano a Rick imprigiona lui, Glenn e Michonne e violenta e tortura quest’ultima.

38ee7b1a5799236acb6547307a90c459
Non solo: nella serie mostrano come tenesse lo zombie di sua figlia in casa sua, trattandola come se fosse ancora la sua bambina, pettinandola e prendendosene cura. Mi spiace informarvi che nel fumetto, invece, il Governatore tiene sì lo zombie di una bambina ma è… la sua fidanzata! Si vede come in una scena le estirpa i denti per poterla baciare.
Dopo essere stata liberata da Rick, Michonne si prende las sua vendetta torturando e amputando il Governatore ma senza ucciderlo.

4. Carol è una pazza scatenata e muore subito

2IDfspe

Carol è un altro dei miei personaggi preferiti nella serie di The Walking Dead, ma nel fumetto la sua personalità è completamente differente! E’ una donna con problemi di autostima, disturbata, che ha un attaccamento malsano verso Lori e Rick e qualsiasi altra persona che gli dia un minimo di confidenza.
Alla prigione, dopo che il suo fidanzato Tyreese la tradisce con Michonne, decide di suicidarsi facendosi azzannare al collo da uno zombi, lasciando la povera Sophia da sola.

5. Shane muore subito

Il personaggio di Shane nella serie TV è abbastanza importante, serve per creare tensione fra Lori e
Rick e muore solo dopo essere arrivato nella fattoria di Hershel, ucciso da Rick.
Nel fumetto invece muore subito dopo che il gruppo decide di andarsene da Atlanta. Shane, Rick e Carl si trovano in un bosco per procurarsi del cibo ma Shane comincia ad andare fuori di testa perchè, con il ritorno di Rick, svaniscono le sue possibilità di conquistare Lori. Carl capisce  che la situazione sta degenerando e spara un colpo a Shane, che muore e viene sepolto.
Nella serie Carl spara allo zombie di Shane una volta ritornato dai morti, ma nel fumetto i personaggi ancora non sanno che tutti sono infetti. Seppelliscono quindi Shane, e solo dopo aver scoperto che anche chi muore senza essere morso diventa zombi, Rick ritorna alla sua tomba per ucciderlo per sempre.

6. Lori e Judith

yZz1ABKja8dx

Che dire, Lori non è mai stata il mio personaggio preferito e, lo ammetto, ho gioito quando è morta. Anche nel fumetto rimane sempre un personaggio estremamente irritante e mentre nella serie TV muore dando alla luce la piccola Judith, nel fumetto muore in circostanze diverse.
La sua morte avviene sempre nella prigione, ma per mano del governatore e dei suoi seguaci nella battaglia finale: mentre cerca di scappare con Judith in braccio viene colpita e cade a terra con la bambina. Nel fumetto anche Judith muore ma, evidentemente, non sarebbe stato politicamente corretto uccidere un neonato nella serie TV.

7. Dale e Andrea sono amanti

Andrea_Dale2

Dale era uno dei personaggi a cui mi ero affezionata di più, ma nella serie TV me l’hanno ucciso subito. Nella serie invece è uno dei personaggi principali e, nonostante la differenza d’età, ha una storia d’amore con Andrea che nel fumetto dice di avere 26 anni ed è un personaggio principale.

Inoltre, nel fumetto, a perdere la gamba non è Hershel ma Dale. Dopo essere stato morso gli viene amputata la gamba da un dottore scappato da Woodbury e sopravvive senza trasformarsi in zombi. Più tardi però viene rapito dai Cacciatori che nella serie non sono presenti, ma sono sostituiti dalla gente di Terminus. Dopo essere stato rapito i Cacciatori gli amputano l’altra gamba per mangiarla non sapendo però che Dale era stato morso da uno zombie e che la sua carne era quindi contaminata. Questa parte nella serie è svolta da Bob, un afroamericano alcolizzato.

8. Tyreese viene decapitato

Tyreesesdeath

Tyreese nella prima parte del fumetto è un personaggio principale: è il braccio destro di Rick e non è il frignone della serie, ma un leader. Comincia una storia d’amore con Carol che però tradisce con Michonne.
Viene preso in ostaggio dal Governatore e viene decapitato di fronte alla prigione.

9. I gemelli

Billys_death
I gemelli nel fumetto sono i figli di una coppia che nella serie TV non esiste e hanno circa 7 anni.
Dopo essere rimasti orfani vengono adottati da Dale e Andrea ma nella testa di uno di loro qualcosa non va e, un giorno, pugnala il fratello.
Nella serie sono stati sostituiti da due bambine random, una di loro impazzisce e ammazza l’altra lasciando a Carol l’ingrato compito di porre rimedio, uccidendo la bambina assassina.
Nel fumetto invece il gemello assassino viene ucciso da Carl con un colpo di pistola.

10. Carl è ancora un bimbo (e gli manca un occhio)

Walking Dead: le differenze

Nella serie TV Carl comincia come un bambino impaurito e indifeso, lo vediamo crescere, diventare adolescente ed essere un personaggio abbastanza importante.
Nel fumetto rimane un bambino spaventato per molto tempo, che comincia a cambiare dopo la morte della mamma e della sorellina. Capisce che in questo nuovo mondo di zombi bisogna fare delle cose impensabili per sopravvivere e uccide uno dei gemelli. Nonostante questo proverà sempre rimorso, piangendo spesso e avendo difficoltà a dormire.

Nella serie il personaggio è inevitabilmente cresciuto perchè nella serie gli anni passano come quelli reali. Nel fumetto invece no: quando arrivano ad Alexandria, dove si trovano tutt’ora a questo punto della serie, è passato solo poco più di un anno dall’olocausto zombi.

Proprio ad Alexandria Douglas, il capo del quartiere, sparerà accidentalmente a Carl facendogli perdere un occhio. Quest’ultima scena è stata girata ed è andata in onda durante la sesta stagione. Tuttavia non è Douglas che spara, ma un altro ragazzino.

Se siete dei veri fan di The Walking Dead, decorate il vostro soggiorno con questa splendida stampa

2 Commenti

  1. Vero! Ora che sono in pari con il fumetto e con la serie mi ripeto sempre di aggiornare la lista ma non trovo mai il tempo. Credo che sia giunta l’ora. Grazie per lo spunto!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here