Home misteri luoghi misteriosi Geoglifi dal mondo

Geoglifi dal mondo

787
0

Linee di Sajama

Linee di SajamaLe linee di Sajama sono linee meno famose di quelle di Nazca, ma ben più imponenti. Si trovano in Bolivia e coprono un’area di 22.525 km quadrati con una lunghezza totale di circa 16.000 chilometri.

Sono linee precisissime, rette perfette, e non si sa come l’uomo abbia potuto farle così precise.

Un’ulteriore difficoltà a parte quella tecnica era quella degli ostacoli naturali del terreno. Per poter tracciare queste linee è stato necessario rimuovere sassi, pietre e vegetazione presente. Le linee più lunghe raggiungono i 20 kilometri.

Nonostante si pensi che possano essere state usate come sentieri per pellegrinaggi a luoghi sacri, questo non spiega l’esatta origine e funzione delle linee, nè chi le abbia fatte, nè con quale tecnologia.

Il cavallo bianco di Uffington

cavallo bianco di Uffington
Un altro esempio di geoglifi è il cavallo bianco di Uffington, un cavallo che si trova sul pendio della White Horse Hill, in Inghilterra.

Le linee sono state scavate su una collina di gesso circa 2500-3000 anni fa, nell’età del bronzo, un risultato stupefacente soprattutto se si considera che è lunga 114 metri e alta 34.

Il colore rimane così bianco perchè fino al XIX secolo, ogni sette anni, veniva scavato nuovamente in occasione di una fiera locale.

Non tutti pensano però che sia un cavallo, alcuni pensano sia il drago ucciso da San Giorgio, altri pensano che sia una divinità protettrice dei cavalli, ma dalle prove scritte che abbiamo è sempre stato chiamato cavallo.

L’uomo lungo di Wilmington

Longman Anche questo geoglifo è stato fatto su una collina in Inghilterra e si pensa risalga a 2000-2500 anni fa. Lungo 69,2 metri, si vede nelle giuste proporzioni solo se guardato dal basso verso l’alto.

La figura è stilizzata, non ha dettagli, e si pensa che possa rappresentare un gigante che viveva nei dintorni.

Purtroppo non si hanno molte notizie su questo disegno ritenuto forse meno importante delle linee di Nazca.