Home curiosita L’uomo mielificato – la leggenda della mielificazione

L’uomo mielificato – la leggenda della mielificazione

3695
0

Cosa mi diresti se ti dicessi che esiste una confettura miracolosa che cura tutti i mali, e che non ha nemmeno un cattivo sapore, essendo fatta con il miele?

Ne vuoi subito 10 barattoli? Aspetta di sapere come è fatta, potresti cambiare idea!

La mielificazione (o mellificazione)

Ci giunge notizia dell’uomo mielificato (o mellificato) da alcuni testi cinesi, soprattutto dal Bencao Gangmu. Questo libro è stato scritto dal farmacologo cinese Li Shizhen vissuto nel XVI secolo.

La mielificazione (o mellificazione) sarebbe un procedimento (spesso oggi ritenuto fittizio) mediante il quale si otterrebbe una confettura medicamentosa dopo aver lasciato un cadavere per vari anni ricoperto di miele.

La cosa più raccapricciante però è che questo procedimento deve avere inizio quando l’uomo è ancora in vita.

Nel testo sopracitato, Shizhen riporta delle testimonianze da lui sentite secondo cui degli anziani, in Arabia, ormai vicini alla morte, si sarebbero offerti per questo strano procedimento, donando il proprio corpo in sacrificio.

La persona in questione smette di mangiare qualsiasi cibo e comincia a nutrirsi solo di miele, arrivando persino a farsi il bagno in esso.

Poco dopo l’inizio del trattamento le feci della vittima sono composte esclusivamente di miele e, secondo la leggenda, anche il sudore sarebbe costituito da miele.

La confettura miracolosa

honIn breve tempo sopraggiunge la morte e il cadavere viene messo in una bara di pietra, ricoperto di miele e lasciato riposare per circa 100 anni.

Una volta passato il tempo necessario, il corpo si sarà trasformato in una sorta di confettura umana in grado, secondo la leggenda, di curare vari mali.

Il corpo è ora un Mizen, un uomo di miele. La sostanza viene poi venduta a prezzi astronomici nei mercati.

Sebbene si ritenga che questo rituale sia una leggenda, il miele è utilizzato in varie culture durante i riti funebri ed è stato usato in passato come medicina topica per molte malattie.

In effetti, in epoca recente, si è scoperto che il miele ha effettivamente delle proprietà antisettiche e antibatteriche.