Home Assassini uomini assassini Jarrod Wyatt – strappa il cuore e la lingua a un amico...

Jarrod Wyatt – strappa il cuore e la lingua a un amico mentre è ancora vivo

85
0
Taylor Powell

Il 21 marzo 2010, dopo aver risposto alla chiamata di una persona che diceva che c’era stato un accoltellamento, la polizia si reca in una casa di Requa, California. La scena che gli agenti si trovano davanti è degna di un film horror: Jarrod Wyatt si trova in piedi, nudo e ricoperto di sangue davanti al cadavere dell’amico Taylor Powell. Powell ha uno squarcio sul petto e la pelle del viso è stata strappata.

Wyatt viene arrestato insieme alla sua ex-ragazza, Billy Jo Bailey, che si trovava nella stanza da letto. I due si trovano in uno stato alterato e ci vorrà un po’ per mettere insieme i pezzi del puzzle di questo terribile omicidio.

Jarrod Wyatt

Il ventiseienne Wyatt ha la passione delle arti marziali miste (MMA) e spesso si allena con il suo amico Taylor Powell, 21 anni. Un giorno i due, insieme all’ex fidanzata di Wyatt e a un amico, Justin Davis, decidono di passare una serata tra amici. I tre ragazzi preparano un tè fatto con sostanze allucinogene e lo bevono, mentre Bailey lo assaggia solamente, spinta da Davis. Gli effetti non tardano ad arrivare. Davis decide di andarsene, ma Wyatt cerca di fermarlo, dicendogli che un’onda gigantesca si sta per abbattere sulla città e lanciandosi persino sulla sua macchina, ma alla fine Davis se ne va. A questo punto Wyatt inizia a litigare con Powell e i due fanno a botte sul pavimento della cucina.

Qualche tempo dopo, Davis torna per riprendere il cane che aveva lasciato in casa degli amici ed è a questo punto che sente delle urla provenire dalla casa. Sente qualcuno gridare di dover “tagliare via un tatuaggio” ed è a questo punto che chiama la polizia.

L’omicidio

Dalle confessioni dei presenti, è stato appurato che a causa delle sostanze allucinogene, Wyatt era convinto che il mondo stesse finendo e di essere protagonista di una lotta fra Dio e Satana. Era anche convinto che Powell fosse Satana e per questo l’ha ucciso.

Wyatt ha a tagliato la lingua di Powell e poi gli ha strappato la pelle dalla faccia, cavandogli anche un occhio. Non contento, ha squarciato il petto dell’amico con un coltello o delle forbici e poi gli ha strappato il cuore. Il tutto mentre Powell era ancora vivo. Pensando che Satana non fosse ancora morto, Wyatt ha bruciato il cuore in una stufa.

La condanna

Dopo aver cercato di ottenere l’infermità mentale, Wyatt si è dichiarato colpevole di omicidio di primo grado ed è stato condannato a 47 anni di carcere. Potrà chiedere la libertà sulla parola nel 2063

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here